Elezioni Comunali 2008 @ Udine

Come tutti sapete mi sono candidato per il consiglio comunale in vista delle prossime elezioni che si terranno il 13 e il 14 aprile.
Come avete potuto constatare dal sito www.udivenire.wordpress.com c’è stato un grande impegno da parte di noi giovani della lista ‘Domani è Udine con Ortis’.
Sono state fatte tantissime interessanti proposte che riguardano il nostro mondo giovanile molto da vicino. Tra quelle che hanno suscitato maggior interesse da parte dei giovani udinesi vi ricordo il rilancio dei locali sfitti di Udine per destinarli ad attività socio-culturali; la rete wireless per l’intera città (realtà già attiva nel centro di Pordenone) e il bus-navetta notturno per i vari locali della città.

La mia idea è che alle prossime elezioni i giovani dovranno votare per i giovani: fare gioco di squadra insomma, indipendentemente dal candidato che sceglieranno.
Per quanto mi riguarda mi possono pubblicizzare semplicemente dicendovi: ‘mi conoscete……e sapete che quando mi impegno per una causa continuo a sbatterci la testa fin quando me la rompo’.

Perchè votare Ortis? Perchè è un candidato della gente e per la gente; un candidato che i cittadini hanno voluto da 6 mesi a questa parte; una persona onesta, con grande passione e cuore per la città….UNO DI NOI!

‘DOBBIAMO DIVENTARE IL CAMBIAMENTO CHE VOGLIAMO VEDERE’

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Last Saturday…last day in London

Ciao a tutti. Siamo arrivati alla fine di questa grande-piccola esperienza. Domani si torna in quel di Udine. Non posso nascondere la mia felicità di tornare in Italia……alla tranquilla Udine dove si può girare con il portafoglio nella tasca posteriore dei jeans….dove la bottiglia d’acqua costa 15c e non 90p, dove il mio risotto migliore è fatto dai nonni e non da una marca cinese sconoscita che si compra al supermercato….dove la qualità della vita è superiore, dove non c’è mai un casso da fare se non andare a bere l’aperitivo, dove ci si becca in centro anche quando non lo si vuole…..e SOPRATTUTTO dove posso tornare a casa in 5 minuti e non in un’ora!
Oggi non abbiamo grandi impegni…Gg è tornato in Italia (ora sarà in aereo)..gli altri sono in giro per London a vedere ciò che io ormai mi sto stufato di rivisitare!
Sto pome, tanto per cambiare, li accompagnerò a Camden Town perchè, come vi avevo preannunciato, sono rimasti colpiti dalle cazzate turistiche che vengono vendute qui a Londra…ma del resto è naturale….non si può resistere…sono stata la prima vittima…e penso che oggi, se la trovo a 5£, mi prendo ‘who da fuck is Harry Potter?!?’
Vi piazzo alcune delle tantissime foto che abbiamo fatto ieri al Madame Tusseut…..il vero spettacolo era Federico che palpava le statue ‘fighe’ e si preparava psicologicamente ad incontri ‘importanti’ come quello con Hitler, con Fiedel o con il Papa…e chi lo conosce può capire……..non il Papa!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Fast News

Scrivo velocissimo perchè fra meno di un’ora devo essere a piccadilly circus con gli altri e non ho molto tempo. News da Londra? Si, ce ne è qualcuna. La più particolare è che a Cristina hanno fregato la borsetta con qualsiasi cosa (tutti i soldi, cellulari e documenti) il primo giorno dentro un pub. E’ da giovedì sera che acocmpagno Cri e Jacopo in giro per Londra tra stazioni di polizia (che ci rimandano ad altre stazioni), Ambasciate italiane e consolati italiani (parlo al plurale perchè ci sono delle sedi secondarie..che ni becchiamo, per sfiga, ma che in pratica non servono a niente!)….
Oggi è stata una giornata di fuoco…l’intera mattina per cercare di ottenere questo dannato visto…..indispesabile per prendere il volo di domenica. Visto che oggi non siamo riusciti, per alcuni motivi, a combinare tutto..domani è il giorno fondamentale.
Inutile descrivervi lo stato d’animo della povera Cri perchè potete solo immaginare….
In mezzo ai casini e alla ‘smeno’ siamo riusciti a tirarci un minimo su il morale nel tardo pomeriggio di oggi con il museo delle cere. Bellissime e simpaticissime foto che ora non riesco proprio a postare (ne abbiamo fatte oltre 60!) 😀
Sta sera comunque sia si va all’O’Neill e ora è proprio il caso che vi lascio altrimenti i nostri poveri amici udinesi rimangono da soli in quel della fontana londinese!!! (oggi il ritrovo è ad una fontana diversa dalla solita ‘San Giacomo!’ 😛
A presto
Un abbraccio a tutti!!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Last Wednesday

Yesterday was last London’s Wednesday, last chance to go to walkabout!
La giornata la potrei descrivere come un giorno all’insegna dell’attesa….di gigi! :D…una giornata di corse frenetiche…..
Finita la lezione sono andato con Giovanni, un amico della Callan, in giro per delle banche per tentare di risolvere il suo ‘piccolo’ casino ‘bancomat smagnetizzato’….dopo aver girato per un 2 orette siamo andati verso camden town perchè doveva mostrarmi ‘per forza’ due negozi.
Verso le 16:30 sono dovuto scappare a casa perchè alle 18 dovevo essere a Liverpool Street a prendere Gigi. Arrivo a casa alle 17:00, bevo un goccio d’acqua, vado in bagno e riesco alle 17:10…..che palllllllleeeee! ‘Avevo lasciato il bus 10 minuti fa e ora sono già di nuovo che lo aspetto’…..
Riparto…metro da Manor House a King’s Cross, poi si lascia la piccadilly e si va a prendere, per la prima volta, la hammersmith (rosa). 4 fermate e ci si trova a Liv St.
Sono pure 10 minuti in anticipo….giusto bene visto che la stazione è grande e non ho la più pallida idea di dove arrivi la corriera da standsted (corriera si, perchè gigi ha scoperto il servizio corriera che costa un po’ di meno).
Il ritrovo con Gg era per le 18 visto che la corriera doveva impiegarci un’ora. Senza dilungarmi tanto, l’ho incontrato alle 18:40 ad un’altra fermata
Siamo andati verso casa sua con la tube ma io, e qui la mia seconda cazzata, ho deciso di fare un salto a casa e per mettere giu una sua valigia che mi serve per smaltire le mie, e per eventualememten cambiarmi-mangiare qualcosa. Ma perchè una cagata? Perchè con Giovanni ero rimasto alle 20:30 a Leicester Square e con Gigi pure…….erano le 19:30….cosa speravo di fare?!? Mangiare a casa?!?!? Come no!
Ovviamente, non mi sbagliavo….e sono arrivato a casa all 20…giusto il tempo per buttare giù la valigia e correre a prendere il bus…pazzia? assolutamente si!
Dopo una corsa frenetica e un viaggio in tube come al solito abbastanza noioso, arrivo alle 20:35 a Leicester Square e……non c’è nessuno dei due…….
Giovanni arriverà alle 20:45…Gigi alle 21 e qualcosa….
Al primo gli ho detto che durante la serata gli avrei spezzato un braccio… a gg posso dire ben poco perchè ogni suo ritardo si scala dalla somma di tutti ‘i miei’ udinesi (che discorso difficile…avete capito???).
Andiamo al walkabout…vuoto completamente…ci informiamo fin che ora è gratuito l’ingresso…decidiamo di andare a mangiare qualcosa ‘in centro’….burger king….
Alle 22 torniamo al Walky e ci accoglie tutta un’altra atmosfera…musica a palla e pista piena di gente scatenata! Nella serata si segnalano due lunghe code in direzione bar per prendere qualcosa di bbbbbuono….nonchè tante gnocche….

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Last Monday

Last Monday in London……Heaven’s Night: Serata Pakko……nel vero senso della parola!
Come sempre però voglio dilungari il piu possibile, facendovi annoiare dall’inizio alla fine del mio racconto!!
L’incontro con i miei compagni di scuola era alle 10 a Trafalgar Square. Sono arrivato con qualche minuto di ritardo e ho trovato Giovanni e Nicola dotati di birretta…..l’abbiamo aperta e bevuta abbastanza velocemente (da segnalare Nicola che non voleva bere perchè voleva essere lucido per l’heaven…….. maturità??? NO….paura del manico …e continuo a darvi indizi sul tipo di locale)…..
Arrivati verso le 10:30 dalle parti dell’Heaven siamo stati letteralmente fermati da 2 spagnole formosamente dotate ed etilicamente ‘andate’, che hanno iniziato stranamente ad interrogarci sulla nostra serata e, quando hanno saputo che andavamo nel clucb di cui sopra, hanno tirato fuori delle tesserine vip pass e ce ne volevano vendere 3 per 9 £ (ingresso era 8£). Sinceramente non credevo ad una parola di ste due….una che continuava a dire fucking questo e fucking quell’altro…..l’altra che continuava a sponsorizzare i loro vip pass a 3£ dicendo che eravamo stupidi a non cogliere l’occasione.
Dopo aver chiesto se entravano con noi per vedere se ste tessere funzionavano …e dopo aver ricevuto una risposta lunghissima, articolatissima e che alla fine concludeva con ‘noi non possiamo entrare’…..sono diventato ancora più incredulo riguardo il teatrino spagnolo, quindi…con molta calma e decisione….. ho detto loro ‘I don’t trust to anybody here in london, expecialy to 2 drank girls like you! It’s ok? I prefer to pay 8£!’
Oh……se la sono proprio presa!! Hanno iniziato a dire che ero un pirla etc…e io che rispondevo ‘probabilmente è vero, ma se non entrate con noi io di certo non vi do i soldi’.
Dopo una bella discussione ci viene la brillante idea di chiedere loro un vip pass in prova, andare a chiedere al butta fuori, e poi eventualmente comprarglieli. Riusciamo e………erano validi …….Con qualche parola di scusa, ma mantenendo sempre una precisione e un portamento esemplare, riesco a raccattare il mio vip pass per 3£…salutiamo le 2 strambe (che ci invitano a tenere la bocca chiusa perchè loro non potevano vendere questi vip pass….e ne avevano pure una marea!!) e ci aviamo verso un pub che c’è di fronte all’ingresso del club.
Anche qui si va avanti a birra perchè costa molto meno rispetto al resto…..2 birette veloci, aspettando anche Andrea, il quarto del gruppo che è arrivato con solo 1 ora e mezza di ritardo!
Alle 23:45 circa decidiamo di entrare e troviamo come ‘ragazzoa sicurezza un ragazzoa molto più o che a’……..pessimo….tutto dipinto in faccia, regiseno in vista e niente da reggere….o meglio minimi pettorali da reggere…..gabri ne ha di più per intenderci (il che è tutto dire!!! Gabri compra un regiseno!)
Entrati ci accoglie una folla scatenata che stava danzando progressivo (associazione impossibile) in sala 1……un disastro di gente, un disastro di luci stroboscopiche…un disastro!
Decidiamo però di andare in sala 2 al primo piano per orientarci completamente nel locale…stanza semi vuota con solita techno semi pesante…pieno di finocchi….torniamo giù!
Dopo aver bevuto un jack cola (incredibilmente ogni cocktail era a 2,8£, eccetto la vodka redbull che costava 5,6£…e l’ha presa proprio Nicola che ,quindi, la sua prima inculata se l’è proprio beccata!!! ) ci siamo messi a ballare questa techno pesantissima che c’era in sala 1 senza grande convinzione..ma limitandoci ad avvicinarci ai rari gruppetti di ragazze per un arembaggio spudorato e azzardato. Abbastanza divertente anche perchè tra i 4 io ero l’unico che parlava un po’ l’inglese…gli altri guardavano me….e potete immaginarvi che discorsoni filosofici in discoteca, sotto le delicate melodie di cui sotto un esempio abbastanza significativo. (Ho fatto il video perchè la canzone era pesante ma decisamente apprezzabile…..e il gioco di luci era fantastico!!! Ero su delle scale che poravano ad un’altra saletta nascosta, sala 3…quindi riprendevo dall’alto l’intera sala. Forse, anzi sicuramente, non si capisce…ma la sala 1 è parecchio grande!)

Qui invece un altro video (fatto da un altro) che sponsorizza la serata heaven a base di ‘pills’….e purtroppo è vero. In ogni caso il video ha una bella risoluzione e potete godervi lo spettacolo paradisiaco!

Una volta arrivate le 4, nonostante i buoni propositi di stare fino a chiusura (dicevano che chiudeva verso le 6), abbiamo optato per una ritirata dal locale. Ci siamo rifugiati in un negozietto vicino in cui facevano tranci di pizza, ‘rotolini’ di pizza, paninetti scrausi etc……tutto ad un prezzo abbordabile: 1£ e 85!
Ognuno dei 4 prende qualcosa che poi lo lascierà abbastanza schifato….primo tra tutti Giovanni che si piglia pure la coca cola gusto ciliegia ( coca cola cherry…dovrebbe esistere sul serio, non eravamo così allucinati!!) Ci sediamo fuori dal negozio, contro le vetrine del mcdonald, come dei veri e proprio ‘homeless’….attirando l’attenzione di uno (penso di questi) che chiedeva un goccio di coca…..giovanni gliela regala senza pensarci due volte!
Da Trafalgar ognuno prende la sua strada…io il mio solito 29 che mi riporta a casa alle 5:50 circa….stanchezza totale, piogerellina che introduce la pessima giornata di oggi (piove, ma tanto io me ne sto a casetta)….voglia di acqua e di letto: obiettivo raggiunto…ritornato sano e salvo!
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Callan World Cup

Come preannunciato qualche post fa, oggi ho partecipato al ‘mondiale di calcio’ della Callan School.
L’incontro era per le 12 pm (che a Londra vuole incredibilmente dire mezzogiorno……….) a Regent Park.
Arrivo puntualissimo e non solo non trovo nessuno…ma scopro un parco diverso da quello che ricordavo…un parco affollatissimo di prefabbricati…e un mega cartellone indicante la fiera che ci sarà nelle prossime giornate (dal 11 al 14 ottobre). Minchia!…che inculata! …e ora che faccio? Dove sono tutti i giocatori?
Mentre il mio lettore mp3 suonava Shaggy – Mr Bombastic inizia a tremarmi la tasca con la medesima suoneria…..assurdo…..numero sconosciuto…rispondo: ‘hello?’ – ‘ciao sono marco, non ci conosciamo..dove sei? io sono qui ad hyde park ma non vedo nessuno!’ – ‘hyde park???? ma non era regent park??’ – ‘si, ma venerdì hanno cambiato’ – ‘ma porca puttana…vabbè…per fortuna che mi hai avvisato…vengo ad hyde park e ti richiamo!’
Ecco..per colpo di culo sono venuto a conoscenza del reale ‘campo di gioco’…per di più in un parco che non avevo ancora visto e che volevo vedere…sarà grande, sarà piccolo..boh!
Prendo la metro e dopo un 15 -20 minuti arrivo alla fermata della piccadilly ‘hyde park corner’ e mi si presenta un parco non grande…immenso!!
Dopo una bella e sana camminata in mezzo agli alberi e alle viette-sentierini impiegati dai tantissimi ‘runner’…passando tra piccioni e scioiattoli…mi si presenta uno spazio aperto in cui era pieno di ‘omini casaccati’ che ‘playavano football’!
Con una certa difficoltà sono riuscito a trovare lo ‘stand’ Callan e, con meno difficoltà, ad identificare i miei team mates italiani!
La prima partita è iniziata davvero dopo poco tempo…..neanche il tempo di testare gli scarpini….tastare il terreno di gioco….fare un due numeri col pallone…no!! Si inizia subito con Italy-International (un mix visto che le squadre in tutto erano solo 5)
Partita a ritmi blandi visto il pessimo terreno di gioco….tanta erba…ma sotto sotto un campo di patate….e visto soprattutto il bassissimo livello generale, alcune volte imbarazzante!
La partita finisce con un miserissimo 0-0…ah, mi stavo dimenticando di dirvi che si giocava con porte piccole (zaini), 7 contro 7….e con portiere che non poteva usare le mani…un concetto un po’ strano di portiere…..io avrei detto ‘senza portiere’…ma sti inglesi insistevano sul concetto di goalkeeper..quindi…contenti loro!
Dopo questa deludente partita ne abbiamo fatte altre 3 di cui una clamorosamente persa contro il Brasile (5-2), una pareggiata contro i docenti della Callan e l’ultima conclusa con una vittoria a tavolino degli avversari visto che non ci siamo presentati per il secondo tempo…erano le 17:30..non avevamo pranzato..e ne avevamo un po’ tutti i coglioni pieni di ste continue corse allo sbaraglio verso quella cosa rotonda che non tutti sapevano si chiamasse ‘pallone’….
Dopo aver scattato un paio di foto al parco e qualche foto alla rappresentativa italiana-….. (pessima)…..ci siamo diretti verso Marble Arch per fare uno spuntino….
Durante il pasto ho parlato parecchio con alcuni ragazzi che mi raccontavano le loro recentti difficoltà nel settore lavorativo (non riescono a trovare lavoro), nonchè in quello della vita notturna (non sanno dove andare)…ho chiesto loro da quanto sono qui….mi hanno risposto 1 settimana…’si spiega tutto..anche io mi sono trovato nella vostra stessa situazione..non preoccupatevi….non si risolverà un bel niente!’ (quanto sono simpatico….)
Alla fine siamo arrivati alla conclusione che ci si becca domani a scuola e si programma la serata all’Heaven

ecco qui la nostra fortissima rappresentativa nazionale

una sbirciatina alla grandezza di Hyde Park

infine il gruppetto Callan School

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

O’Neill’s Friday Night

Ieri sera sono stato al disco-pub O’Neill a China Town, vicino a Piccadilly Circus.
Non era la prima volta che ci andavo (sabato scorso è stata la prima) quindi sapevo già a cosa sarei andato in contro!
Siamo entrati molto presto per evitare di pagare l’ingresso (8£)….anche se, alla fine dei conti, durante il periodo ‘in più’ che stai dentro finisce che quegli 8£ te li bevi molto facilmente…….il che non si sa bene se è una fortuna o una sfiga…..direi un po’ più di fortuna!
Fatto sta che questa volta non ero acocmpagnato dal mio ex-collega Andrea che ha una fissa per il whisky in discoteca…..’forte&economico’ (questo il suo celato motto!) e quindi ho potuto vivere la serata con molta più tranquillità rispetto alla volta precedente!
Tra le tante persone che ho conosciuto c’è l’intero staff di un hotel a 5 stelle in cui lavora la amica londinese di Dri (non tutti sanno chi è Dri….non mi importa..per voi ‘gnuranti è Mr X ) La security infatti è formata da ragazzi sud africani che quando non lavorano…bevono! Impossibile star loro dietro a birra…hanno troppa esperienza….per di più ieri si vedeva che volevano finire ‘col botto’ e quindi utilizzavano la birra come unico strumento per ‘incioccarsi’: PAZZI…..
In ogni caso, nonostante dopo un po’ fossero più dei clown che dei ragazzi, erano persone molto socievoli e simpatiche…..e dico simpatioche perchè mi hanno offerto una birra appena ci siamo conosciuti! 😀 si..si…simpatiche!
La serata è stata abbastanza divertente…si passava dalla sala al secondo piano (discoteca) a quella al terzo piano (musica dal vivo…ma oserei dire un tichinin più bravi e coinvolgenti di quei pezzenti che vengono assoldati per il Krepa-Palle!).
Ci sono state scene epiche con ragazze straniere (il termine provarci era sin troppo limitativo per descrivere cosa facevano sti sud africani) e uno spiacevole battibecco con un australiano completamente ciocco che non riusciva a capire quando gli conveniva stare zitto e fermo…..(dettagli più  precisi al sito www.troppabirrafamale.si si si)
Come dappertutto, anche qui ci sono delle hits che fanno infiammare la gente…canzoni, anche recenti, che in Italia non ho proprio mai sentito….sinceramente nulla di particolarmente entusiasmante anche se, vedere la massa ‘prendersi bene’, ti mette di buon umore!
Tra quelle che conoscevo e che piacciono di più devo citarvi Bon Jovi – Living on a prayer ……tra walkabout e o’neill è impossibile non ascoltarla almeno una volta a serata!!….bella cmq….se non la conoscete….’procuratevela’!!! (cit. Pirateria in Usa vs 220 mila dollari di multa…..per chi ha letto l’articolo)
Durante la ‘nottata’ abbiamo fatto parecchie foto (non avevo la makk fotografica con me) e spero che la tipa udinese riesca al più presto a mandarmele via mail…anche se, sapendo come vanno queste cose e che il suo computer è temporaneamente rotto, non ci conto più di tanto
Sta sera, in teoria, dovrei uscire con i 2 portoghesi…..un ‘appuntamento’ che viene rimandato da solo 3 settimane…..non mi cambia la vita…è solo un’occasione in più per parlare inglese e per una serata alternativa in qualche nuovo locale!
Non farò di certo tardi perchè domani c’è il torneo di calcio e non voglio proporio fare figuracce……..e al primo brasiliano che mi tenta un doppio passo….gli sfracello una gamba….(devo tornare ‘in forma’ anche per la Compagnia del Golasso !! )
Aspettando con ansia i 5 pellegrini che mi verranno a trovare la prossima settimana….. intanto un abbraccio a tutti !
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Best Funny T-Shirts in Camden Town, London

Ne ho viste troppe….ti rallegano la giornata e ti fanno piegare dalle risate ogni volta che ci ripensi.
Molte magliette o felpe sono parecchio belle….ci sono quelle che citano Trainspotting (choose life…), altre che citano Pulp Fiction (e il sermone di Ezecchiele)…altre Arancia Meccanica (A Clock Orange)…altre ancora raffigurano il simbolo di Jackass con la scritta ‘don’t try this at home!’…..
Ma passiamo a quelle simpatiche…..quelle ‘really funny’!
Partiamo da una delle mie preferite:

#1

WEAPONS AREN’T DANGEROUS…..

…MONKEYS ARE !!!

#2

#3

I’m not gay…….
…MY FRIEND IS

#4

#5

#6

FUCK GOOGLE,  JUST ASK ME

#7

WHO THE FUCK IS…
HARRY POTTER?

#8

F  CK!
all I need is U

#9

BLOWJOB IS BETTER THEN NO JOB!

#10

Ce ne sono tantissime altre solo che non mi ricordo molto bene la scritta e tanto meno le trovo su internet…….comunque a C.T risate assicurate….se non ti scippano prima!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Shit Happends

Introduco questo post mostrandovi ‘un’opera d’arte’ che ho appena creato giocando con photoshop..ed in particolare con le ‘curve’…..risultato, a mio parere, molto carino!

Oggi giornatina stra ‘busy’…..
Mi alzo presto perchè dovevo arrivare con un certo margine di anticipo a scuola per andare a pagare la rata settimanale. Arrivo con un margine di anticipo notevole….40 minuti..il chè mi permette di andare a comprare un regalino per lo Mum (visto che sono già sciupato!) e per visitare i classici negozi dei clandestini che hanno in ‘vetrina’ delle magliette con scritte troppo divertenti!
Dopo aver riso per circa 25 minuti, mi sono avviato verso l’ingresso della Callan con l’idea di tornare a Camden Town nel pomeriggio, visto che la prima volta ero arrivato presto e mi ero ‘sparato’ solo il mercatino principale.
Finita la lezione ho preso la northern line fino a waterloo..poi ho cambiato con la jubilee (pessima scelta…per prendere questa linea si cammina tantissimo!!!) e sono sceso a Southwark…destinazione: Tate Modern Gallery.
Dopo aver camminato per circa 15 minuti (purtroppo Southwark è la stazione più vicina….ma si usa vicina per abitudine, non per realtà!) sono arrivato al cospetto di questo mega edificio di cui sono riuscito a fotografare solo una parte…..manca la mega torre che proprio non stava nel mio obiettivo…..e che è descrivibile come 3 volte più alta dell’edificio di cui sotto!

Non ero sicuro che la mostra mi sarebbe piaciuta, ma non pensavo che mi avrebbe fatto proprio schifo. L’unica cosa che si salva è la vista che si poteva apprezzare dal terrazzo del 4 piano: Millenium Bridge + Cattedrale di S.Paul

Ora vi spiego il motivo per cui non mi è piaciuta questa ‘arte’ moderna: un mega masso tagliuzzato tanto da avere qualche vaga e lontana somiglianza con un fulmine è un’idea originale che può suscitare qualche interesse…..una mega ‘statua’ raffigurante un ragno all’esterno della galleria (si vede nella footo qui sopra) è un’altra idea molto provocante…..i dipinti strambi con gente che si auto mangia la propria testa oppure con tendenze al cubismo & co…..possono passare…..ma come fa a passare una tela tutta arancione? …e una nera con una linea verticale rossa a lato? Cosa vogliono dire? Bhè..ora mi uscirà il critico di arte moderna che dirà che esprime il senso della vita visto dal cuore di un senza tetto…ma vaffanculo! Non bisogna essere fumati per poter giudicare l’arte! A me queste opere non dicono niente…e tutte le varie impressioni che dovrebbero dare non mi sembrano altro che esagerate forzature…..
In ogni caso….dopo aver visto un’opera al 4 piano (di cui la foto qui sotto…foto che non potevo fare, ma chissene….dovevo mostrarvela)…ho deciso di non passare per il 5 piano….stavo buttando via il tempo….e avevo pure i ‘cojoni’ girati! …meglio una sana passeggiata sul Millenium Bridge!

cos’è questa composizione? Una serie di brandine sporche messe in mezzo ad una sala…non può significare altro!

qui sotto la vista dal lato est del millenium bridge. Si può vedere in primo piano il London Bridge (inutile!) e più lontano, invece, il bellissimo Tower Bridge

Dopo una passeggiata di circa 1 oretta per Carter Lane (prima foto qui sotto….c’era una compagnia che servivamo spessimo con Neds Noodles…ed era stra impossibile da trovare se non la si conosceva…numero 1, carter lane) e per Queen Victoria Street (seconda foto)…ho deciso di fare un fast-lunch al Burger King, prima di andare in direzione Camden Town. Sinceramente non mi è piaciuto molto il BK..il panino è sicuramente più grande del Mc Donald e ti danno le salse gratuitamente…ma il McBacon o il londinese Quarter Punder…sono imbattibili!!! 😀

Riprendo le mie cose (felpa, giacca e zaino….faceva caldo e io ovviamente ben vestito…..da gran pirla che sono!) e riparto per C.T. ove arrivo dopo un viaggetto di circa 20 minuti…District line fino a Embarkment…poi Northern Line, sempre dritto fino a C.T.
Uscito dalla stazione mi sono accorto di aver toppato giornata per andare a rivisitare sto quartiere….o meglio..aver toppato in bomba abbigliamento….ero con jeans e camicia…a Udine mi sarei descritto come ‘un bel figurino’…a Londra invece come ‘un pirla che vuole essere scippato’. Neanche a farlo apposta appena uscito sono stato seguito per un po’, più o meno volontariamente, da due personaggi di colore che mi parevano proprio ben poco raccomandabili…mi sono salvato in banca! Dritta? No….ho pure prelevato 30£ per eventuali acquisti o eventuali ‘pagamenti forzati’ semmai fossi stato fermato!
Nonostante qualche brutta occhiataccia, sono sopravvissuto..forse anche grazie al giaccone che mi sono messo su, allacciato fino a sopra la testa, in modo da confondermi il più possibile con la massa underround che popola questa zona…..Consiglio per i posteri: per camden town, vestitevi di merda!
Questa volta mi sono sparato tutta la zona del quartiere e tutti i vari mercatini che ci sono a inizio e fine via….valgono davvero la pena…pieno di schifezze…..però vale la pena!
I piercing e i tatoo vanno per la maggiore…..e la voglia di farmi incidere le chiappe  con un ‘marchio da mucca’ era grande….ma ho deciso di rimandare!
Torno con calma alla stazione e riprendo la prima metro in direzione Manor House….Northen fino a Easton, poi Victoria sino a Finsbury Park..infine cambio con Piccadilly per una fermata!
Prendo il bus 141 e, come ormai sempre succede, scendo alla terza fermata e mi faccio il rimanente pezzo (metà strada) a piedi…visto il traffico senza senso che popola la Green Lane!
Bye

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Just a drop of shopping into another day of experiences

Ed eccoci qui..puntuali e giornalieri con il mio impegno narrativo! 😛
Oggi 2 ottobre è stata, per ora, una mezza giornata ricca di piccole news ed esperienze.
Partiamo dal mio risveglio alle ore 10…..ho dormito tantissimo senza nessun particolare motivo visto che non avevo nessuna ricca e figa orientale da incontrare o quale giovane e figa occidentale con cui uscire la sera prima :P…anzi 🙁 ….
In ‘fretta&furia’ mi preparo ed esco di casa con il mio solito margine di anticipo per poter ‘catchare il bus e la tube’…i miei soliti 35-40 minuti di viaggio e, una volta arrivato alla stazione di oxford circus, ho avuto una spiacevole nonchè abbastanza paurosa esperienza: una voce radiofonica che invitava i passeggeri a lasciare al più presto la stazione metropolitana…voce ripetuta senza un attimo di pausa tra una frase e l’altra. Tutta la gente, con passo abbastanza allungato, si dirigeva verso l’uscita e io, come una pecorella dispersa nel gregge…con loro! Tra me e me ho pensato più volte che fosse successo qualcosa e, quando ho visto che pure i cancelletti della metro erano aperti (non si doveva passare la oyester card o il biglietto per uscire) ne ho avuto quasi la certezza.
Nel tumulto e disordine generale fuori dalla stazione ho capito che doveva esserci stato un principio di incendio o qualcosa del genere…nessun Osama Bin Laden & Co, per fortuna….ma che spavento….porco cazzo!
Arrivo a scuola con qualche minuto di ritardo…pffff….e mi godo la mia lezione mattutina con l’insegnante bionda di cui non so ancora il nome nonostante siano passate 3 settimane da quando frequento la nuovo classe. In ogni caso la faccio sempre piegare dalle risate visto che non mi limito a rispondere alle domande ‘da manuale’ come la Callan insegna, ma ogni volta me ne esco con qualche novità o qualcosa di mio, sorprendendo la classe e soprattutto la teacher visto che tutti si aspettano la classica e noiosissima risposta.
In ogni caso non mi ‘disprezzano’ perchè tendo a rispondere facendo molta attenzione alla grammatica che la risposta richiede….insomma un ‘funny alternative answer’ 😀 Italians do it better!
Tanto per la cronaca oggi lezione sulla contrazione del congiuntivo….disastroso, dovrò ripassare at home! (non tanto il I would che diventa I’d…quanto la costruzione di una frase , grammaticalmente corretta, che inizia con ‘If’ )
Prima di uscire dalla scuola ho controllato la situazione-iscrizioni al Callan Football World Cup, un torneo di calcio tra le varie ‘rappresentative nazionali’ della Callan che si terrò domenica mattina….e io ovviamente ci sono, neanche a farlo apposta, iscritto al numero 10 della lista italiana!!!
Una volta fuori ho deciso di andare a fare un giretto per il centro (leggi Regent Street) per vedere di qualche ‘little presence’ da portare in quel di Udine. Tra le varie tappe da segnalare un negozietto di abbigliamento sportivo per bambini (dove c’è stato il mio primo acquisto….orcozio capisce!)…poi un ‘touch&go’ alla Apple (Stee capisce…mi sono innamorato!) e infine in quel di Burberry per farmi un po’ alleggerire il portafoglio, troppo pensante, per via di un regalo molto importante da fare (qualche familiare può capire!).
Da Burberry ho notato con un certo disprezzo che i costi sono altissimi e che non esiste nessun abbigliamento, tanto meno le sciarpe, che non sia quasi proibitivo (per un barbon man come me!).
C’era un reparto però che mi è piaciuto tantissimo…quello per bimbi. Spettacolo! Ho scattato anche una foto visto che lo stavo descrivendo in diretta a mia madre con cui ero al telefono in quel momento. Avrei dovuto immortalare anche qualcos’altro, tipo la mini mini mini mini camicia che si intravede nell’angolo alto a sinistra (si vede solo il finale, logo burberry). Non è un desiderio prematuro di ‘maternità’ (di maternità tanto meno….dovrei  mi sa tanto dire ‘paternità’!! 😀 )

Dopo aver fatto ‘la pazzia’ che mi costerà ‘il pane’ a Londra…sono uscito e mi sono rincamminato in direzione Piccadilly Circus per prendere la metro ‘diretta’ per Manor House, volendo evitare la Victoria line di Oxford Circus, non sapendo se era aperta o se c’erano, magari, dentro i pompieri! :D:D
Sono tornato a casa, come ormai spesso succede, verso le 15, apranzato come sempre e neanche tanto affamato…..Il paron di casa mi continua a dire che mi vede sciupato e dimagrito però non gli presto più di tanto ascolto perchè spara un sacco di caxxxxxx 😀
Anzi, volevo tenerle tutte per il mio rientro ma non ce la faccio proprio più…ce ne sono alcune ‘totali’, troppo divertenti: tra le ‘classiche’ c’è quella storica sulla lezione di diritto tributario (si era partiti dal caso Rossi)…una serie di stupidaggini senza alcun senso e tanto meno una base giuridica inventate sul momento o pensate in qualche incubo :D…….oppure c’è quella più recente in cui mi suggeriva come conservare il mio ragù…io volevo congelarlo come mio solito e invece lui insisteva che, messo in un contenitore, può restare in frigo per 1, 2 o 3 settimane……io tra me e me non ce la facevo davvero più e continuavo a pensare ‘si certo…tutta la vita in frigo!’ 😀
Qui a casa viene abbastanza deriso per via del suo ‘favelare’ un po’ troppo…(quasi quanto me)…e per di più sempre sulle stesse cose che ben poco coinvolgono dei ‘ragazzi’ o comunque un qualsiasi coinquilino!
Gli altri miei coinqulini mi prendono spesso in giro perchè, all’epoca del neds Noodles Box, lui continuava ad osannare ‘sto lavoro con frasi del tipo ‘ma si..è bello….ti puoi vedere Londra di sera!’ …e quindi mi ripetono ridendo sempre questa frase, visto che sanno che il lavoro di deliveries era in realtà solo una piccola parte del reale lavoro!
Anyway…basta per oggi…vi ho arrichito di news fin troppo!!!
Bye bye!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento